Ultimo aggiornamento: 27/04/2016 ore 16:04

   
  
 

Stabilità 2016: novità sostanziali per imposte immobuliari
Esenzione Imu per tutti i terreni agricoli, a prescindere dall’ubicazione, posseduti e condotti da coltivatori diretti o imprenditori professionali iscritti nella previdenza agricola

La legge 208/2015 ha rivisitato il quadro delle agevolazioni per i terreni agricoli ai fini Imu, ampliando le casistiche che fruiscono dell’esenzione. Vi rientrano quelli: ricadenti in aree montane o di collina (individuate dalla circolare 9/1993); ubicati nei comuni delle isole minori; con immutabile destinazione agro-silvo-pastorale.
  

LAVORO
Riduzione dell'Inail per l'anno 2016

Riduzione dei premi e contributi dovuti per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali per l'anno 2016
È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 286 del 9 dicembre 2015, il Decreto 30 settembre 2015 con il quale il Ministero del Lavoro stabilisce, per l'anno 2016, al 16,61% la misura della riduzione percentuale dell'importo dei premi e contributi dovuti all'INAIL, da applicare per tutte le tipologie di premi e contributi destinatari della riduzione.
  

FISCO
Arriva la società 'benefit': guarderà oltre gli utili

A breve verranno introdotte nel nostro ordinamento le 'società benefit'. Tutte le tipologie di società potranno prevedere nel proprio oggetto sociale che la società, oltre allo scopo di distribuire utili ai soci, possa perseguire 'una o più finalità di beneficio comune' operando 'in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori e ambiente, beni ed attività culturali, enti e associazioni'. Questa nuova normativa pare prefigurata a permettere a quelle società che intendono conformarsi ad essa, di aggiungere alla propria denominazione l'appellativo 'benefit' così da rendere evidente al mercato che la società, oltre alla divisione degli utili, persegue finalità ulteriori di tipo altruistico. La disciplina in questione non prevede per queste società alcun particolare vantaggio.
  

FISCO
Nuova aliquota IVA al 5% per le cooperative sociali: DdL Stabilità 2016

Tra le novità contenute nel DdL della Stabilità 2016, approvato in data 20 novembre 2015 dal Senato, si segnala che l'art. 1, commi da 545 a 547, prevede le prestazioni socio-sanitarie, assistenziali ed educative rese dalle cooperative sociali e dai loro consorzi in favore di soggetti appartenenti a categorie "deboli" (anziani, minori, tossicodipendenti, ecc.) saranno soggette, dal 1° gennaio 2016, alla nuova aliquota IVA del 5%.
Si ricorda che dette prestazioni, fino al 31 dicembre 2015, sono soggette all'aliquota del 4%.
  

FISCO
Legge di Stabilità 2016: approvato dal Consiglio dei Ministri il D.d.L.

In data 15 ottobre 2015 il Consiglio dei Ministri ha approvato il Disegno di Legge recante disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di Stabilità 2016).

In particolare, tra le novità fiscali contenute nel Disegno di Legge si segnalano le seguenti:

-disattivazione, per il 2016, delle clausole di salvaguardia previste dalle precedenti disposizioni normative. Pertanto, non vi sarà alcun aumento dell'IVA e delle accise;
-abolizione dell'IMU/TASI sulla prima casa per tutti e della TASI anche per l'inquilino che detiene un immobile adibito ad abitazione principale;
-modifiche alle regole di accesso al regime forfettario di vantaggio:
-la soglia dei ricavi viene aumentata di 15.000 euro per i professionisti e di 10.000 euro per gli altri soggetti;
-viene data la possibilità di accedere a tale regime anche a dipendenti e pensionati a condizione che il reddito di detti soggetti non superi i 30.000 euro.
Inoltre, per le nuove start-up si prevede che l'aliquota venga abbassata dal 10% al 5% per cinque anni (anziché per tre anni, come attualmente previsto);
diminuzione del canone RAI da euro 113,50 ad euro 100,00 e relativo pagamento in bolletta elettricità;
proroga della detrazione del 50% sulle spese di ristrutturazione edilizia e conferma del relativo bonus mobili. Inoltre, anche l'agevolazione del 65% sui lavori di risparmio energetico viene confermata;
maxi-ammortamento (il costo deducibile sarà pari al 140%) per beni strumentali nuovi acquistati dal 15 ottobre 2015 al 31 dicembre 2016
  

 

  
 

COMUNICAZIONE
I sig.ri clienti sono pregati di conseganre, presso lo studio, tutta la documentazione per aggiornare la contabilità aziendale e discuterla insieme.
  

Maggio 2016

   

Lunedì, 16 Maggio 2016

RITENUTE
Versamento ritenute su redditi da lavoro dipendente e assimilati, lavoro autonomo, provvigioni nonché su corrispettivi per contratti d'appalto nei confronti dei condomini (mese precedente)
ADDIZIONALI
Versamento addizionali regionali/comunali su redditi da lavoro dipendente del mese precedente
IVA LIQUIDAZIONE MENSILE e TRIMESTRALE
Liquidazione nonché versamento dell’imposta eventualmente a debito relativa al mese precedente
IMPOSTA SUGLI INTRATTENIMENTI
Termine per il versamento dell’imposta sugli intrattenimenti del mese precedente
CONTRIBUTI INPS MENSILI
Versamento all'INPS da parte dei datori di lavoro dei contributi previdenziali a favore della generalità dei lavoratori dipendenti, relativi alle retribuzioni maturate nel mese precedente
CONTRIBUTI INPS - GESTIONE EX ENPALS MENSILI
Termine per il versamento contributi previdenziali a favore dei lavoratori dello spettacolo
CONTRIBUTI INPGI
Versamento dei contributi previdenziali dei giornalisti professionisti relativi alle retribuzioni maturate nel mese precedente
GESTIONE SEPARATA INPS COLLABORATORI
Versamento dei contributi previdenziali per i collaboratori a progetto, occasionali e associati in partecipazione corrisposti nel mese precedente
CONTRIBUTI INPS ARTIGIANI E COMMERCIANTI
CONTRIBUTI INPS MANODOPERA AGRICOLA
Termine per il versamento dei contributi relativi alla manodopera agricola
INAIL 2 rata
TFR IMPOSTA SOSTITUTIVA SULLA RIVALUTAZIONE
Versamento dell'acconto dell'imposta sostitutiva sulla rivalutazione del TFR

 

 

[credits]